Università è con-di-visione

##submission.authors##

Francesca Galgano
Università degli Studi di Napoli Federico II
https://orcid.org/0000-0002-4332-3382
Francesca Marone
Università degli Studi di Napoli Federico II
https://orcid.org/0000-0003-1493-4130

Scheda

Logo_FedOAPress

Editore: FedOA Press (Federico II Open Access University Press)

Collana: Cultura delle differenze . Diritto, conoscenza, formazione

Pagine: 105

Lingua: Italiano

NBN:  http://nbn.depositolegale.it/urn:nbn:it:unina-24609

Abstract: In occasione dei festeggiamenti per la celebrazione della fondazione dell'Università Federico II, il Comitato Unico di Garanzia dell'Ateneo ha lanciato un contest fotografico riservato a tutta la comunità federiciana.  Il volume racconta la prima edizione del concorso il cui tema è: "Università è con-di-visione", e raccoglie tutte le foto che hanno partecipato, le motivazioni del premio assegnato ex aequo  e le testimonianze della giuria.

Downloads

Download data is not yet available.

Profili

Francesca Galgano, Università degli Studi di Napoli Federico II

Francesca Galgano è professoressa associata di Storia del diritto romano, V cattedra, presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, abilitata  con giudizio unanime alle funzioni di professore di prima fascia; incaricata dell’insegnamento di “Storia delle fonti del diritto canonico” dalla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, sezione San Tommaso d’Aquino (Napoli); nel comitato scientifico del Master di primo livello “Pari opportunità, Equità di genere e cultura delle differenze”, del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, all’interno del quale è titolare del Corso integrato “Pari Opportunità, Elementi normativi e società”; è titolare presso il Dipartimento di Giurisprudenza della LUISS G. Carli  (Roma) di un modulo curricolare bilingue nel corso di “Istituzioni di Diritto romano” dal titolo “Casi e codici: eredità civilistica romana e cultura giuridica europea”/“Civil Roman legal heritage in modern Europe: codes and cases”; per l’a.a. 2018/2019 titolare del corso nel Centro Penitenziario di Napoli Secondigliano di “Storia del Diritto romano” presso il Polo Universitario Penitenziario costituito dall’Università degli Studi di Napoli Federico II di concerto con il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Provveditorato Regionale della Campania; membro eletto, con DR. 994 del 7.4.2015, al secondo mandato, con DR.1042 del 27.3.2017, nella componente docenti del “Comitato Unico di Garanzia per le Pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni” (CUG) dell’Ateneo federiciano; nell’ambito di tale ruolo svolge attività di formazione sui temi promossi dal CUG; membro eletto del Collegio di Disciplina dell’Ateneo Federiciano; particolarmente dedita alle attività di formazione dell’Università sul territorio (cd Terza Missione), svolge orientamento nelle scuole da anni  collaborando anche a progetti di educazione alla legalità; in particolare è responsabile scientifico della convenzione fra il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e il Centro Penitenziario di Napoli-Secondigliano,  nell’àmbito della quale ha ideato e organizza dal 2015 come responsabile scientifico il progetto “Voltare pagina”, inteso alla  costituzione di una biblioteca giuridica all’interno della struttura penitenziaria grazie alla donazione di libri da parte della comunità universitaria federiciana, giunta già alla terza edizione.  

 

Francesca Marone, Università degli Studi di Napoli Federico II

Francesca Marone è professoressa associata di Pedagogia generale e sociale presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Fa parte del Collegio docenti del dottorato in “Mind, Gender and Language” e coordina il Master di I livello in “Pari opportunità, equità di genere e cultura delle differenze”. Dal 2010 dirige il Laboratorio Interdisciplinare di Studi e Ricerche Donne Genere Formazione (DGF) www.dgf.unina.it. I suoi principali ambiti di ricerca sono la pedagogia critica, la pedagogia delle relazioni familiari, i gender studies, i media studies, la pedagogia psicoanalitica e la pedagogia dell'arte e della letteratura. Gli argomenti delle sue ricerche riguardano prevalentemente la relazione e comunicazione formativa, le differenze di genere e interculturali, l'educazione alle immagini e il ruolo dei media in educazione, le medical humanities e la medicina narrativa, la complessità della condizione dell'infanzia e delle famiglie nel contesto contemporaneo con particolare riferimento all'analisi dei modelli parentali.  Su questi temi è autrice di volumi e articoli pubblicati in riviste nazionali e internazionali.

##catalog.coverImageTitle##
Pubblicato
January 30, 2019

##monograph.miscellaneousDetails##

ISBN-13 (15)
978-88-6887-050-8
doi
10.6093/978-88-6887-050-8