Nuovi studi su Kyme eolica: produzioni e rotte trasmarine

##submission.authors##

Lucia A. Scatozza Höricht

Scheda

Editore: ClioPress. Editoria digitale per la didattica e la ricerca storica.

Pagine: 224.

Lingua: Italiano.

NBNhttp://nbn.depositolegale.it/urn:nbn:it:unina-22041

Abstract: Il volume comprende una serie di contributi relativi alle produzioni artigianali dell’antica città di Kyme eolica (Turchia), che la Curatrice ha riunito con lo scopo di indagare, attraverso la loro circolazione, i rapporti della metropoli eolica con altre aree dell’Egeo e del Mediterraneo antico. L’opera si inserisce in un settore di indagine non agevole, poiché non tutti i centri produttori dell’Anatolia, fra cui la stessa Kyme, sono stati finora adeguatamente documentati. Dall’analisi condotta nei diversi contributi dagli archeologi dell’Università Federico II, dell’Università della Calabria e dell’Università di Milano, che partecipano alle attività della Missione archeologica italiana a Kyme, deriva uno spaccato del ruolo economico che la città di Kyme ebbe nelle diverse fasi storiche esaminate, centro portuale di primaria importanza, posto lungo l’asse viario costiero nordsud e presso lo sbocco sul mare Egeo del fiume Ermo, la principale via di comunicazione verso l’entroterra anatolico.

Indice

Sebastiana Lagona, Prefazione

Lucia A. Scatozza Höricht, Premessa

Antonio La Marca, Nuove prospettive d’indagine e possibili sviluppi di ricerca e di scavo a Kyme eolica

Lucia A. Scatozza Höricht, Ceramica eolica del Wild Goat Style a Cuma flegrea

Carmelo Colelli, Lo scavo nell’angolo della stoà. Produzioni ceramiche a Kyme eolica fra VIII e VII sec. a.C.

Maria Elena Landi, Note sulla circolazione di alcune classi di ceramica fine di età ellenistica da Kyme eolica

Giancarlo Di Martino, L’Heros Equitans nei pinakes fittili di Kyme eolica

Vincenzo Di Giovanni, Kyme Eolica romana e tardoantica. Tipologia e cronologia delle classi ceramiche

Silvio La Paglia, Alcuni frammenti di ceramica a matrice decorata a rilievo, di età romana, da Kyme

Daniele Capuzzo, Le lucerne dell’agorà di Kyme eolica: una presentazione preliminare

Elena Belgiovine, I vetri da finestra dell’agorà di Kyme eolica

Downloads

Download data is not yet available.

Profilo dell'Autore

Lucia A. Scatozza Höricht

Lucia A. Scatozza Höricht, ricercatrice e docente di Archeologia classica presso il Corso di Laurea magistrale in Organizzazione e gestione del patrimonio culturale dell’Università Federico II, è autrice di numerosi lavori su Kyme/Cuma flegrea, alla cui fondazione avrebbero concorso gli abitanti di Kyme/Cuma eolica. Dal 2003, in qualità di Responsabile scientifico dell’Unità di ricerca dell’Ateneo federiciano, conduce scavi e ricerche nell’ambito delle attività interuniversitarie della Missione archeologica italiana di Kyme eolica. Nel 2005 ha organizzato il Convegno internazionale “Kyme e l’Eolide, da Augusto a Costantino” e curato la pubblicazione dei relativi Atti nel volume Kyme e l’Eolide, da Augusto a Costantino (Napoli, 12- 13 dicembre 2005 ), Napoli, Luciano, 2007. È autrice di numerosi articoli su riviste internazionali, di comunicazioni a congressi scientifici e di monografie, tra cui I vetri romani di Ercolano, Roma, L’Erma, 1986; Le terrecotte figurate di Cuma del Museo archeologico nazionale di Napoli, Roma, L’Erma, 1987; I monili di Ercolano, Roma, L’Erma, 1988; Pithecusa. Materiali votivi da Monte Vico e dall’area di Santa Restituta, Roma, G. Bretschneider, 2007; Le prime lavorazioni dell’oro in area flegrea, Siena, Nuova Immagine, 2010; L’instrumentum vitreum di Pompei, Roma, Aracne, 2012.

##catalog.coverImageTitle##
Pubblicato
April 28, 2017
Discipline

##monograph.miscellaneousDetails##

ISBN-13 (15)
978-88-88904-15-3
Data di pubblicazione (01)
2012-07-11
doi
10.6093/978-88-88904-15-3