Frammenti di Napoli

##submission.authors##

Maria Ines Pascariello
Università di Napoli Federico II - CIRICE
https://orcid.org/0000-0003-4554-352X

Scheda

Logo_FedOAPress

Editore: FedOA Press (Federico II Open Access University Press)

Collana: UrbsHistoriaeHimago. Storia e immagine dei territori, dei centri urbani e delle architetture

Pagine: 144

Lingua: Italiano

NBN:  http://nbn.depositolegale.it/urn:nbn:it:unina-24076

Abstract: Questo lavoro raccoglie gli esiti di studi e ricerche volti a rafforzare la conoscenza del luogo e a documentare tutte quelle sfumature che concorrono a qualificare una entità culturale come bene collettivo. I singoli oggetti dello spazio urbano, seppur diversi l’uno dall’altro, ora per dimensioni, ora per tipologia, ora per epoca, attraverso l’indagine analitica, possono ottenere non solo una rappresentazione adeguata ma anche e soprattutto una necessaria divulgazione. E non a caso questo lavoro è dedicato alla città di Napoli, una città dalla identità forte e complessa, dalle radici classiche, piena di conflitti e desiderosa di confronto; il patrimonio artistico e culturale che questa città custodisce, quasi un catalogo dell’intera civiltà mediterranea di cui è simbolo, è fatto di grandi testimonianze ma anche di piccoli frammenti, di commistioni e stratificazioni che, tutti insieme, concorrono alla cultura del ‘fare sistema’ finalizzata alla creazione di una rete di attenzione al territorio, all’avvicinamento e alla comprensione delle singole identità culturali, alla migliore percezione reciproca. Ogni oggetto o frammento può essere ricomposto nell’insieme più ampio della città e concorre a descrivere un racconto per immagini, per grafie, per segni.

Downloads

Download data is not yet available.

Profilo dell'Autore

Maria Ines Pascariello, Università di Napoli Federico II - CIRICE
Maria Ines Pascariello è ricercatore universitario per il settore scientifico-disciplinare ICAR/17 - Disegno presso il Dipartimento di Ingegneria Civile Edile Ambientale dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. Dal 2001 svolge attività di insegnamento. I principali campi di ricerca e di interesse riguardano il rilievo e la documentazione del patrimonio, dalla scala urbana a quella territoriale, al fine di promuovere il patrimonio culturale. Gli studi, dopo la laurea fino ad oggi, nell'ambito del settore scientifico-disciplinare, sono rivolti ai principi e alle applicazioni della Prospettiva, con particolare riguardo alle prospettive architettoniche e alle architetture dipinte di Pompei.
##catalog.coverImageTitle##
Pubblicato
December 28, 2018

##monograph.miscellaneousDetails##

ISBN-13 (15)
978-88-6887-049-2
doi
10.6093/978-88-6887-049-2