Alethia: Precatio e primo libro. Introduzione, testo latino, traduzione e commento.

##submission.authors##

Claudio Mario Vittorio

Scheda

Editore: ClioPress. Editoria digitale per la didattica e la ricerca storica.

Pagine: 416.

Lingua: Italiano; latino.

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn:nbn:it:unina-22053

Abstract: Nell’àmbito della poesia cristiana parafrastica l’Alethia di Claudio Mario Vittorio costituisce un esempio significativo della sintesi che si realizza nel periodo tardoantico tra mondo classico e mondo cristiano. L’opera, composta probabilmente nella prima metà del V secolo, è una riscrittura esametrica in tre libri, preceduti da una Precatio, dei primi 19 capitoli della Genesi dalla creazione del mondo alla distruzione di Sodoma e Gomorra. Questo saggio offre al lettore la traduzione e il commento della Precatio e del primo libro del poema, con l’obiettivo di mettere in luce la complessa trama culturale di cui è intessuto il testo e al tempo stesso di analizzare, con un approccio prevalentemente intertestuale, i procedimenti parafrastici adottati da Claudio Mario Vittorio nella versificazione della narratio biblica. Il volume mira, altresì, a dare il giusto rilievo a un poema parafrastico che rielabora mirabilmente storia sacra, esegesi biblica e tradizione 

Sommario

 Premessa

 Introduzione

 Testo e traduzione

 Alethia

 Precatio

 Liber primus

 Commento

 Sigle e abbreviazioni

 Bibliografia

 Indice dei luoghi citati

 

Indice degli autori moderni

Profili

Claudio Mario Vittorio

Claudius Marius Victorius (anche Victorinus o Victor) fu retore e poeta del V secolo.

Alessia D'Auria

Isabella D’Auria è dottore di ricerca in Filologia Classica, Cristiana e Medioevale-Umanistica, Greca e Latina presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Già assegnista di ricerca, attualmente è borsista nell’àmbitodel Progetto FIRB-Futuro in Ricerca 2012 La percezione dello spazio e del tempo nella trasmissione di identità collettive (I-VI secolo d.C.). I suoi interessi scientifici riguardano la poesia cristiana antica e la produzione agiografica dei secoli IV-VI. Oltre alle ricerche su Claudio Mario Vittorio, D’Auria ha studiato la prosopopea di Roma nel Contra Symmachum di Prudenzio e il ritratto dell’eretico in Vita Fulgentii 6.

##catalog.coverImageTitle##
Pubblicato
April 28, 2017

##monograph.miscellaneousDetails##

ISBN-13 (15)
978-88-88904-18-4
Data di pubblicazione (01)
2014-11-30
doi
10.6093/978-88-88904-18-4