De rebus Siculis Carmen: ed. critica a cura di Fulvio Delle Donne

##submission.authors##

Fulvio Delle Donne
Università della Basilicata
https://orcid.org/0000-0002-9130-0820
Pietro da Eboli

Scheda

BUP_Flying_book_thumbnail5.jpg

 

Editore: BUP – Basilicata University Press

Collana: Digital Humanities

Pagine: 224

Lingua: Latino, Italiano

NBN: 

Abstract: Il De rebus Siculis carmen o Carmen de motibus Siculis o Liber ad honorem Augusti, trasmesso da un solo testimone manoscritto, Bern Burgerbibliothek, Codex 120 II (siglato B), è una delle tre opere attribuite a Pietro da Eboli ed è databile agli anni 1194-1197. Racconta in distici elegiaci la conquista del Regno di Sicilia da parte dell'imperatore Enrico VI di Svevia. 

Una delle principali caratteristiche del ms. è quella di essere miniato. A differenza degli altri codici dell’epoca, dove le miniature vengono utilizzate per ornare il testo, qui rappresentano un aiuto alla comprensione, facendo da supporto a ciò che viene narrato poeticamente e completandone a volte le lacune. Le immagini sono poste sul recto di ogni carta e illustrano i versi che sono posti di fronte, sul verso della carta accanto.

Edizione in codifica tei-xml che fa uso della EVT - Edition Visualization Technology. Il lavoro è stato svolto nell’ambito del PRIN 2015 A.L.I.M. (Archivio digitale della Latinità Italiana del Medioevo) dall’Unità di Ricerca dell’Università della Basilicata coordinata dal prof. Fulvio Delle Donne.

Downloads

Download data is not yet available.

Profilo dell'Autore

Fulvio Delle Donne, Università della Basilicata

Fulvio Delle Donne è professore associato presso l’Università degli Studi della Basilicata di Letteratura latina medievale e umanistica (SSD L-Fil-Let/08) e ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale come professore di Prima fascia (ordinario) per il medesimo SSD e per Storia Medievale (SSD M-Sto/01).

Nella sua ampia produzione scientifica coniuga metodi e interessi filologico-letterari con quelli storici, coprendo un arco cronologico che va dal VI al XVI sec. Ha pubblicato numerosi volumi monografici ed edizioni critiche per prestigiose case editrici e molti articoli in volumi e in riviste scientifiche internazionali (prevalentemente di fascia A).

È coordinatore di PRIN e di diversi progetti scientifici internazionali. È vincitore di un premio scientifico internazionale (Stauferpreis, Germania).

È il presidente del Centro Europeo di Studi su Umanesimo e Rinascimento Aragonese - CESURA (www.cesura.info) e il Direttore del collegato Centro interuniversitario internazionale.

 
##catalog.coverImageTitle##
Pubblicato
July 1, 2020

##monograph.publicationFormatDetails##

XML
ISBN-13 (15)
978-88-31309-02-8
doi
10.6093/978-88-31309-02-8

##monograph.publicationFormatDetails##

PDF
Dimensioni fisiche