Ricognizioni scritturistiche I-II. Antico e Nuovo Testamento

##submission.authors##

Riccardo Maisano
Università degli studi di Napoli "L'Orientale"
https://orcid.org/0000-0002-0238-9545

Scheda

UniorPress2.jpg

Editore: UniorPress

Collana: Bibbia e Letteratura

Pagine: 296

Lingua: Italia

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn:nbn:it:unina-25648

Abstract: I contributi raccolti in questa silloge si propongono di ripercorrere le traiettorie concettuali e culturali individuabili mediante un approccio filologico a libri tra i più noti e frequentati della civiltà occidentale, ma anche tra i più soggetti a condizionamenti e precomprensioni. I testi sono presentati come “ricognizioni” nel senso letterale della parola: il tempo che è trascorso dalla prima stesura di gran parte di essi e i progressi compiuti nel frattempo dalla disciplina permettono di riproporli come esempio di approccio ai libri biblici in prospettiva filologica e come spunto metodologico che contribuisca a porre domande nuove intorno a temi e problemi sui quali soltanto in apparenza sembra che sia stato detto tutto.

Nel primo tomo, i primi tre saggi presentano i risultati di indagini di laboratorio sulla tradizione di libri dell’Antico Testamento, seguendo le linee di sviluppo nell’interpretazione e trasmissione individuabili tra le antiche versioni greche e latine. Il secondo gruppo di contributi comprende una serie di sondaggi su aspetti e problemi concernenti gli scritti del Nuovo Testamento, e in particolare: il problema della datazione degli scritti neotestamentari, il tema del rapporto tra questi scritti e il potere politico al tempo della loro redazione, la presenza in essi dell’elemento magico, l’analisi testuale di alcuni passi.

Downloads

Download data is not yet available.

Profilo dell'Autore

Riccardo Maisano, Università degli studi di Napoli "L'Orientale"

Ha insegnato nell’Università di Salerno (1969-1987), nell’Università di Calabria (1975-1977) e nell’Università di Napoli “L’Orientale” (1987-2017). È autore di saggi di filologia neotestamentaria, letteratura cristiana antica, filologia bizantina, storia degli studi. Ha pubblicato il manuale: Filologia del Nuovo Testamento. La tradizione e la trasmissione dei testi (Roma: Carocci Editore, 2014). Ha curato edizioni e traduzioni commentate di Giorgio Sfranze, Cronaca (Roma: Accademia dei Lincei, 1990), Temistio, Discorsi (Torino: UTET, 1995), Romano il Melodo, Cantici (Torino: UTET, 2002), Girolamo, Commento a Isaia (Roma: Città Nuova, 2013-2015), Vangelo di Luca (Roma: Carocci Editore, 2017).

##catalog.coverImageTitle##
Pubblicato
December 10, 2019

##monograph.miscellaneousDetails##

ISBN-13 (15)
978-88-6719-179-6
Data di pubblicazione (01)
2019-12-10
doi
10.6093/978-88-6719-179-6