«Luogo è in Inferno...»: Viaggio a Malebolge

##submission.authors##

Guido Maria Cappelli
Università degli Studi di Napoli L'Orientale
https://orcid.org/0000-0002-5397-7355
Margherita De Blasi
Università degli Studi di Napoli L'Orientale
https://orcid.org/0000-0003-3057-0074

Scheda

UniOr_logo.jpg

Editore: UniorPress

Collana:  Quaderni della ricerca 

Pagine: 186

Lingua: Italiano

NBN: http://nbn.depositolegale.it/urn:nbn:it:unina-24482

Abstract:  In questo volume sono contenuti alcuni dei contributi discussi nel corso della Giornata di Studi «Luogo è in Inferno...». Viaggio a Malebolge, tenutasi il 5 dicembre 2016 all’Accademia Pontaniana di Napoli a cura della Cattedra di Letteratura italiana del Dipartimento di Studi Letterari, Linguistici e Comparati dell’Università di Napoli L’Orientale, con la collaborazione del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Napoli Federico II.La raccolta, introdotta da Margherita De Blasi, include due saggi di ordine più generale, su Malebolge nell’insieme (Pinto, Cappelli) e tre saggi (Celotto, Varela-Portas, Fenzi) che affrontano singoli canti (in particolare XVIII, XXI-XXIII) e connessi problemi esegetici. Gli autori hanno avuto la possibilità di usufruire di uno spazio editoriale ampio, aperto, senza condizionamenti di “numeri di caratteri” né di temi né di posture critiche. Con tale impostazione, il volume può aspirare a offrire qualche progresso nella ricerca o qualche suggerimento a largo raggio – basti ricordare le importanti proposte sulla funzione e il significato strutturanti della figura di Gerione, offerte da Pinto; le interpretazioni della fabula della rana e il topo, entrambe dottrinalmente raffinate anche se fortemente divergenti, avanzate da Varela-Portas e Fenzi; l’approfondimento del concetto e della portata dei peccata linguae svolto da Celotto, nonché la riflessione sulla “bestialità” della ragione quando rivolta al male proposta da Cappelli. L’affaire Malebolge, insomma, ora più che mai, con i suoi peccati politico-civili, con la sua pressante denuncia dell’ipocrisia pubblica delle classi dirigenti (il livello sociale del girone è decisamente alto) ha ancora molto da dire, non solo sul piano della ricostruzione storico critica, ma su quello degli interrogativi attuali, senza tema di coinvolgere il presente e confrontarlo interrogando l’Antico.

Capitoli

  • Introduzione
  • La centralità di Malebolge nel disegno definitivo dell'Inferno
  • Bestie raziocinanti. Anatomie di Malebolge
  • L'ingresso in Malebolge. Retorica della menzogna e verità poetica
  • I barattieri o la perversione della legge
  • Inferno XXIII, il canto degli ipocriti (con un'ipotesi su Guittone)

Downloads

Download data is not yet available.

Profili

Guido Maria Cappelli, Università degli Studi di Napoli L'Orientale

Guido Cappelli è professore associato di Letteratura italiana  presso l'Università degli Studi di Napoli L'Orientale. Si occupa prevalentemente di Letteratura italiana medievale e rinascimentale. Il suo ultimo volume è Maiestas (Roma, 2016)

Margherita De Blasi, Università degli Studi di Napoli L'Orientale

Margherita De Blasi è assegnista di ricerca in Letteratura italiana del Dipartimento di Studi Letterari Linguistici e Comparati dell'Università degli Studi di Napoli L'Orientale. Ha pubblicato l'edizione critica delle Osservazioni sulla tortura di Pietro Verri (Padova 2018). 

##catalog.coverImageTitle##
Pubblicato
January 30, 2019

##monograph.miscellaneousDetails##

ISBN-13 (15)
978-88-6719-168-0
Data di pubblicazione (01)
2019-01-30
doi
10.6093/978-88-6719-168-0